I nostri servizi

Tra i servizi che offriamo spiccano anche il dimensionamento, la progettazione, la sicurezza delle sale ricarica, le prove di capacità, il rilevamento dati ricarica notturni.

Il calcolo litri per adempimento è regolato dal Decreto Legge n°20 del 24 Gennaio 2011, il quale obbliga ogni azienda che possiede almeno un carrello a trazione elettrica ad essere in possesso di una quantità di polvere assorbente e neutralizzante sufficiente ad assorbire le eventuali perdite.

Effettuiamo la stima dei costi di ricarica e soluzioni per il risparmio energetico. Siamo in grado di supportarti in merito al suddetto DL, calcolandoti il risparmio energetico che si ottiene con i nostri caricabatterie, illustrandoti la possibilità di acquisto rateizzato degli stessi, facendo coincidere il risparmio in bolletta con l’importo della rata mensile.

Non sai come smaltire la tua batteria auto al piombo? Cerchi un’azienda che si occupi del calcolo delle polveri e della stima dei costi di ricarica per il risparmio energetico?

Contattaci! Forniamo un ottimo servizio di consulenza. Operiamo tra Busto Arsizio, Gallarate e dintorni.

 

Smaltimento-batterie-esauste-busto-arsizio-gallarate
Ritiro-e-raccolta-batterie
Batteria-auto-al-piombo-busto-arsizio
Smaltimento-e-recupero-batterie-busto-arsizio

Cosa offriamo?

Oggigiorno, le aziende che operano con carrelli elevatori, devono sostenere investimenti sempre più gravosi per la ricarica degli accumulatori ed il loro smaltimento. Questo, sia a causa delle norme di sicurezza sul lavoro e ambiente sempre più restrittive, sia a causa dei controlli più capillari da parte di A.S.L. e Vigili del Fuoco.

La semplice soluzione di ricaricare all’esterno non è certamente la più idonea, poiché l’elettronica dei carrelli e dei raddrizzatori verrebbe maggiormente aggredita dall’umidità e il freddo diminuirebbe il rendimento degli accumulatori.

Grazie alla nostra ultra trentennale esperienza nel settore, siamo in grado di offrire ad ogni cliente soluzioni alternative e consulenza sulle seguenti problematiche:

  • Calcolo sviluppo gas prodotto dagli accumulatori in fase di ricarica
  • Dimensionamento e progettazione sale ricarica
  • Possibilità di ricarica all’interno dei reparti con batterie ermetiche (Nexsys)
  • Calcolo polveri assorbenti
Batterie-usate-industriali-busto-arsizio
Batterie-al-piombo-usate-gallarate
Ritiro-batteria-auto-gallarate

Come calcolare la quantità di sostanza assorbente e neutralizzante necessario

L’Allegato 1 del Decreto sopra citato, definisce le quantità di sostanza assorbente e neutralizzante che devono essere conservate nelle aree in cui sono utilizzati gli accumulatori al piombo. Questi volumi variano in relazione al tipo e al numero di accumulatori, alle dimensioni degli impianti e al rischio di sversamento della soluzione elettrolitica congiunto alla tipologia di attività esercitata.

Analizziamo il caso specifico delle batterie a trazione, ossia, quelle installate a bordo di carrelli elevatori, transelevatori, bus, trattori, auto. Per le stazioni di ricarica di tali mezzi deve essere presente un quantitativo di sostanza assorbente e neutralizzante che varia in base al numero e alla tipologia delle batterie:

  • Per i piccoli impianti (fino a 5 batterie): la sostanza assorbente deve poter neutralizzare almeno il 50% dell’elettrolito presente nella batteria di maggiore contenuto acido.
  • Per gli impianti medi (fino a 20 batterie): il 100%
  • Per i grandi impianti (oltre 20 batterie): la capacità estinguente è raddoppiata.

Rivolgiti a noi se devi calcolare il quantitativo di prodotto che è necessario detenere in azienda. Operiamo tra Busto Arsizio, Gallarate e dintorni.

Raccolta-batterie-industriali
Sostanze-chimiche
Produzione-nuovi-accumulatori